Francobolli di Valore

Se sei arrivato su questa pagina è perché stai cercando informazioni sui francobolli di valore.

In queste righe troverete informazioni sul valore dei francobolli rari, italiani e stranieri. Per maggiori informazioni sui francobolli italiani rari potete visitare la pagina francobolli italiani rari.

Se invece state cercando maggiori informazioni sui francobolli di valore rari del mondo, allora la pagina che dovete leggere è “francobolli rari del mondo”.

Di seguito in questa pagina andremo a scoprire quali sono le ragioni del valore di certi francobolli rari italiani e stranieri e le loro attuali quotazioni.

Francobolli di Valore: Capire il Valore dei Francobolli

Come mai alcuni francobolli raggiungono a volte prezzi esorbitanti nelle aste filateliche?

Quali sono le ragioni che determinano la rarità e il valore di un francobollo?

Se queste sono le domande che vi ronzano in testa, le risposte che troverete in questo articolo forse vi toglieranno qualche dubbio!


Generalmente i francobolli di valore guadagnano valore per motivi molto vari: alcuni sono rari per via della tiratura limitata, molti invece acquistano valore a causa di errori.

Questi errori possono essere errori di colore, immagini non bene centrate, spostate lateralmente o che vanno a sovrapporsi alla dentellatura.

Un errore che ha reso celebre un francobollo italiano raro, il “Gronchi rosa”, fu causato da un’inesattezza nel disegno.

Se siete interessati a conoscere la storia ed il valore del francobollo italiano più raro, il “Gronchi rosa”, non vi resta che visitare la pagina “francobollo gronchi rosa” del nostro sito!

Tutti questi possibili errori rendono di grande valore alcuni francobolli, facendoli arrivare a prezzi molto più elevati rispetto agli stessi francobolli stampati in maniera corretta.

Altri francobolli sono considerati rari in relazione agli eventi che commemorano.

Valore Francobolli Rari

Molti francobolli rari guadagnano valore per i collezionisti non nello stato di “nuovo e linguellato”, ma nello stato di “usato”.

Di nuovo ad esempio portiamo il “Gronchi rosa” che ha raggiunto i 30.000€ perché ha viaggiato affrancato ad una busta sull’aereo del presidente Gronchi.

francobolli di valore gronchi rosa
Francobollo “Gronchi rosa”

Se guardiamo invece al francobollo più raro e costoso del mondo, il “One Cent Black Magenta”, il valore è dato dall’estrema rarità.

Ne è infatti conosciuto un solo esemplare autentico, per questo all’ultima asta nel 2014 è stato venduto per 9.480.000$!

francobolli rari One Cent Black Magenta 1856

Risulta evidente che la tiratura, estremamente limitata nel caso del “Black Magenta”, gioca un ruolo determinante!


Spesso capita che francobolli di valore più recenti raggiungano un valore maggiore rispetto a francobolli più datati a causa della minore tiratura.

Come stabilire quindi il valore di un francobollo?

Potete scoprire il valore dei vostri francobolli di valore rivolgendovi ad esperti nei negozi di filatelia o consultando un catalogo aggiornato.

Per conoscere le quotazioni dei francobolli può essere utile consultare siti internet specializzati o cataloghi cartacei quali il Sassone od il Bolaffi.

É da tenere presente che il valore di mercato è spesso il 20-30% rispetto alle valutazioni dei cataloghi.

Francobolli Rari di Valore: Stranieri

Vediamo adesso alcuni fra i francobolli stranieri di valore.

Nel 2010 è stato scoperto un francobollo particolarmente interessante, il “China Japan Gold Traders”.

La particolarità sta nel fatto che questo, stampato nel 1847, è il primo esempio di francobollo privato della storia!

francobolli rari China Japan Gold Traders

Questo interessante francobollo di valore fu emesso dai commercianti, per l’affrancatura dei trasporti dell’oro fra Giappone e Cina.

Poiché ne sono conosciuti solo pochissimi esemplari, uno di questi ha raggiunto il prezzo di 1.600.000$ ad un’asta in Nepal!

Restando in oriente, il francobollo russo più raro fra tutti è senz’altro il “Tiphlis Unique”.

francobolli di valore-russo
“Tiphlis Unique” – Il francobollo Russo più raro

Questo francobollo russo raro risale al 1857 quando Tbilisi e la Georgia erano ancora parte dell’Impero Russo.

Dal momento che ne sono noti soltanto 5 esemplari, il valore di questi francobolli è abbastanza alto: il 5 ottobre 2008 uno dei francobolli rari di Tbilisi è stato venduto all’asta per 480.000€!

Fra i francobollo stranieri di valore è impossibile non citare il primo francobollo ad essere mai stato emesso, il “Penny Black”!

francobolli di valore penny black
Il Penny Black

Fu emesso dalla Gran Bretagna il 1° maggio 1840 e attualmente ha una quotazione che, a seconda dello stato di conservazione, varia da 370 euro fino ad oltre i 1000 €.

Questo francobollo raro è di grande valore storico, per questo merita un posto d’onore fra i francobolli di valore.

Valore Francobolli Italiani Rari

Abbiamo già visto all’inizio di questa pagina come un errore nel disegno ha portato il “Gronchi rosa” ad essere uno dei francobolli italiani di maggior valore.

Il gradino più alto del podio fra i francobolli di valore italiani però spetta ad un altro francobollo, emesso due anni prima dell’Unità d’Italia.

Questo francobollo italiano di valore è conosciuto come “Error of colour” ed è un francobollo emesso dal Regno di Sicilia nel 1859, che restò in corso fino all’emissione, da parte di Garibaldi in qualità di dittatore, del Decreto del 27 maggio 1860.

francobolli di valore sicilia
Francobollo “Error of colour” Sicilia 1859

In particolare il 9 giugno 2011 è stata venduta all’asta una lettera con un francobollo da ½ grana che avrebbe dovuto essere arancione.

Il fatto che quello stampato in blu sia un errore di colore ha fatto arrivare il prezzo a 1,8 milioni di euro!

A far lievitare il valore di questo antico francobollo italiano concorrono diversi fattori oltre all’errore di colore, come il ridotto numero di esemplari noti e la vetustà.

E’ infatti fra i francobolli italiani degli stati preunitari che possiamo trovare alcuni fra i francobolli italiani di maggior valore.

Guardiamo ad esempio al francobollo da 80 centesimi del 1858 del governo provvisorio del Ducato di Parma.

La serie completa di questo francobollo, composta da 5 diversi francobolli di valore, ha un valore maggiore se usata e può partire da oltre 21.000 euro.

francobolli di valore ducato di parma
Francobollo da 80 cent. del Ducato di Parma 1858

Il singolo francobollo da 80 cent. può valere sino a 5000€.

Sempre una serie, stavolta di 4 francobolli per giornali emessi dal Regno Lombardo-Veneto nel 1851 e nota come “Testa di Mercurio”, può raggiungere (nuova e linguellata) il valore di oltre 260.000 €.

francobolli di valore austriaci
Francobollo per giornali del Regno Lombardo-Veneto “Testa di Mercurio”

francobolli rari aste filateliche

Lascia un commento

Stefano Bianchi

Appassionato filatelico da 15 anni, da quando mio papà mi regalò 3 album pieni di francobolli italiani e stranieri. Colleziono sopratutto francobolli italiani ed sono sempre pronto a nuove emozionanti scoperte filateliche.